AREA APOSTOLATO GIUSTIZIA-LAVORO-PACE

ingiustizia

L’Area Giustizia-Lavoro-Pace (che per brevità verrà chiamata GLP) nasce dalla sensibilità ad una delle più drammatiche situazione etiche in cui si sta confrontando l’intero pianeta.

La crisi economica sta scuotendo le fondamenta delle società cosiddette moderne e per effetto domino si ripercuote in più di un ambito: lavoro, parità valoriale tra i popoli, sopravvivenza, amministrazione della giustizia. Il Diritto Internazionale ha perso il compito di allineare le nazioni su l’identico profilo etico.

La giustizia con le sue leggi mira a stendere davanti al popolo una visione condivisa di equità a cui tutti si devono attenere. Ma nel suo angolo di visuale, soggiacendo nell’elaborazione delle norme a delle necessità, manifesta tutti suoi limiti quando la norma, non solo non raggiunge lo scopo, ma ne stravolge gli obiettivi ultimi diventando espressione di grave danno ai singoli e della collettività, diventa per così dire “norma iniqua”.
Senza la giustizia, quella vera, quella che nasce dal bene ed al bene vuole ricondurre, non vi può essere pace, pace duratura. La pace pesca nella stabilità esistenziale e nella pari dignità delle persone prima, nell’equilibrio psicologico dei singoli e della collettività poi .

SERVIZI

* Consulenza legale in caso di evidente iniquità della norma giuridica (“Ingiustizia della giustizia”).

* Consulenza Criminologica e Psichiatria Forense per Avvocati Penalisiti e Agenzie Investigative.

* Studio  di proposte in ambito giuridico (civile/penale)  volte a onorare il rapporto tra Giustizia e Verità.

 

Lascia una risposta