ALLARME REGIME PRO-GENDER

Diamo volentieri spazio a questa problematica ben evidenziata da Fr. Alessandro partini, poichè crediamo fermamente che all’accoglienza della Chiesa in virtù della  dignità della persona umana, si stia rispondendo con una aggressiva campagna di lottizzazione mentale della giovani genazioni tentando una penetrazione ideogica ed intimidatoria sulla questione.

La disponibilità al dialogo della Chiesa probabilmente è stata fraintesa come debolezza. La determinazione con cui Fr. Alessandro ha fatto sentire la sua voce è condivisibile e necessita di sostegno di una ampia collettività che, pur facendo propri i messaggi del Magistero, non  si faccia intimidire da azione depistantidi  falsa conquista e falso progresso.

Chi crede nella dignità dell’uomo non ha bisogno di indottinamenti nè di minacce. e se queste appaiono all’orizzonte ha il dovere di difendere ciò in cui crede.

Marco Ermes Luparia

ARTICOLO PRINCIPALE

DOCUMENTAZIONE:

1) PIANO CONTRO VIOLENZA

2) EMENDAMENTO SCUOLA CORR.

3) SCUOLA STRATEGIA NAZ.

4) Circolare Miur 4321 del 06-07-2015

5) Gender 3